.
Annunci online

inpartibusinfidelium
ERESIE CONGETTURE DUBBI MEMORIE dalla parte degli infedeli

"IN PARTIBUS INFIDELIUM"

dedicato a Leonardo Sciascia

"a futura memoria, se la memoria ha un futuro"

!!DISCLAIMER!!: codesto weblog non rappresenta una testata giornalistica o prodotto similare, giacchè viene aggiornato senza alcuna periodicità. In tal guisa, codesto weblog non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n°62 del 7.03.2001. Le immagini talvolta inserite in codesto weblog sono tratte in massima parte dalla rete di Internet. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, comunicatelo postando nel blog: saranno rimosse a strettissimo giro. 

I contenuti inediti di questo blogsono pubblicati sotto una
Licenza Creative Commons.
Se riprodotti altrove, la loro paternità va attribuita
specificando il nome dell’autore e il titolo di questo blog,
e inserendo un link all’originale o citandone l’indirizzo.
I commenti e ogni altro contenuto inedito qui ospitato
sono di proprietà dell'autore.

Avvertenza ai navigatori: elimino i commenti anonimi, quelli non pertinenti ma non quelli impertinenti, quelli oziosi, quelli stupidamente provocatori, quelli fasulli, insomma in my blog faccio quello che mi più mi garba.

IL GESTORE DI CODESTO WEBLOG NON E' RESPONSABILE DEL CONTENUTO DEI COMMENTI POSTATI. IN OGNI CASO, LADDOVE ESSI CONTENGANO ESPRESSIONI DIFFAMATORIE, SCURRILI E INCIVILI, SARANNO RIMOSSI.











 

 

12 marzo 2009
POLITICA
AUTODETERMINAZIONE BIOLOGICA ED EDILIZIA

 Al direttore - Non riesco a capire perchè
un cittadino italiano che ha
ottenuto un provvedimento dell'Autorità
Giurisdizionale con il quale è
stato autorizzato a porre fine alla
vita della figlia è un eroe, mentre
quello stesso cittadino se amplia
la propria casa, in forza di una
legge e successivo timbro
dell'Autorità Amministrativa e/o
Giuridizionale, del venti per cento è
un farabutto, un imbroglione, uno
speculatore, un costruttore abusivo.
Siamo ridotti ormai a questo: la
vita di una persona, diversamente
viva, vale meno di un paio di
tramezzi e di un tetto che coprono
trenta, quaranta metri quadrati di
gesso, cemento e intonaco:
autodeterminazione biologica ed eutanasica sì, edilizia
no.

Saluti amari.

sfoglia
  
Rubriche
Link
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.
Curiosità
blog letto 1 volte