.
Annunci online

inpartibusinfidelium
ERESIE CONGETTURE DUBBI MEMORIE dalla parte degli infedeli

"IN PARTIBUS INFIDELIUM"

dedicato a Leonardo Sciascia

"a futura memoria, se la memoria ha un futuro"

!!DISCLAIMER!!: codesto weblog non rappresenta una testata giornalistica o prodotto similare, giacchè viene aggiornato senza alcuna periodicità. In tal guisa, codesto weblog non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n°62 del 7.03.2001. Le immagini talvolta inserite in codesto weblog sono tratte in massima parte dalla rete di Internet. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, comunicatelo postando nel blog: saranno rimosse a strettissimo giro. 

I contenuti inediti di questo blogsono pubblicati sotto una
Licenza Creative Commons.
Se riprodotti altrove, la loro paternità va attribuita
specificando il nome dell’autore e il titolo di questo blog,
e inserendo un link all’originale o citandone l’indirizzo.
I commenti e ogni altro contenuto inedito qui ospitato
sono di proprietà dell'autore.

Avvertenza ai navigatori: elimino i commenti anonimi, quelli non pertinenti ma non quelli impertinenti, quelli oziosi, quelli stupidamente provocatori, quelli fasulli, insomma in my blog faccio quello che mi più mi garba.

IL GESTORE DI CODESTO WEBLOG NON E' RESPONSABILE DEL CONTENUTO DEI COMMENTI POSTATI. IN OGNI CASO, LADDOVE ESSI CONTENGANO ESPRESSIONI DIFFAMATORIE, SCURRILI E INCIVILI, SARANNO RIMOSSI.











 

 

14 giugno 2010
diritti
FORO DI NEW YORK: "GAG ORDER" => ORDINE DI BAVAGLIO

La normativa del Foro di New York - e di altre giurisdizioni statali americane - limita la libertà di parola degli avvocati e dei procuratori fin quando non inizia il processo, vietando la diffusione di commenti extragiudiziali che possono essere diffusi attraverso i media. Nel caso della violazione della norma, che si concreta nel "contempt of court" (disprezzo della Corte che può compromettere un processo equo) i Giudici possono emettere un "gag order" cioè un ordine di bavaglio o anche detta ingiunzione al silenzio.

L'effetto del "gag order" è presto detto: "tutti i partecipanti alla procedura stanno più attenti a mostrarsi discreti, in particolare l'accusa che vede sempre incombere su di sè la minaccia di un annullamento del processo  secondo la norma costituzionale del sesto emendamento sul 'fair trial'" (Daniel Soulez Larivière "Il Circo mediatico-giudiziario", Liberilibri, 1994).

www.liberilibri.it


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. bavagli bavaglini post-it

permalink | inviato da inpartibusinfidelium il 14/6/2010 alle 14:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Rubriche
Link
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.
Curiosità
blog letto 1 volte